UNA PAGNOTTA

É mattina, scavallati gli appennini iniziamo la discesa verso la costa adriatica. Non abbiamo ancora fatto colazione.

Ci fermiamo alla prima panetteria, io aspetto fuori per controllare le biciclette, il mio compagno di viaggio entra per chiedere al venditore del pane del giorno prima, pochi minuti lo vedo tornare a mani vuote, peccato.

Niente di grave non è la prima volta che usciamo da una panetteria senza niente, fra qualche chilometro troveremo sicuramente un nuovo panettiere forse lui sarà più disponibile.

Rimettiamo i piedi sui pedali ma due persone, entrambi vestite poveramente con vestiti sporchi e logori si avvicinano, visti da vicino mi accorgo dei lineamenti molto simili dei sue sconosciuti, sicuramente padre e figlio. Il ragazzo ci porge una pagnotta. Il padre accompagna il gesto dicendo: “ ecco a voi ragazzi, avete fame giusto?”, proviamo cordialmente a rifiutare il dono ma insistono.

Noi non abbiamo altra scelta se non accettare e ringraziare.

Conversiamo per qualche minuto, noi raccontiamo del nostro viaggio, ci fanno i complimenti. Il padre racconta della sua numerosa famiglia, e della crisi che li ha colpiti dopo aver perso il lavoro, acoltiamo, ammutoliti dalla bontà del suo gesto. Dopo di che ci salutano, noi ringraziamo, io quasi con le lacrime agli acchi, poi risalgono sulla loro semidistrutta e arrugginita macchina e partono.

A disagio mi rimetto senza parole in marcia, pedalo, ringrazio e imprimo nella mente questo ricordo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...